Ode alla vagina

O mia cara e dolce vagina di questo regno tu sei la regina, e che tu sia pelosa o depilata da che sono nato ti ho sempre venerata. O mia splendida e dolce vagina madre indiscussa e fonte divina, sei tu il centro del mio universo, se non ci fossi mi sentirei perso. O meravigliosa e dolce vagina a volte ti dai, a volte no, sei un pò birichina, per tutti gli uomini sei una calamita, per tenerti pulita ti scoperebbero a vita. O vagina vagina, a volte mi fai arrabbiare, ma con te bisticciato non ci so stare, non voglio litigare, facciamo la pace, e adesso fatti ficcare che so che ti piace!

They posted on the same topic